La bella storia di Cristiano Ronaldo e dell’amico Albert

Mag 26 • Flash, SportNessun commento su La bella storia di Cristiano Ronaldo e dell’amico Albert

Cristiano Ronaldo abbraccia il suo amico Albert Fantrau

Ecco cosa si nasconde dietro l’abbraccio sincero di Cristiano Ronaldo, dopo il trionfo…

Il calcio, sport nazionale per antonomasia, viene sempre più di frequente accompagnato da storie che a livello umano hanno davvero dell’incredibile, come quella che stiamo per raccontare. Una storia che raccoglie diverse sfaccettature, e che riguarda il calciatore che quest’anno ha vinto il pallone d’oro e alzato al cielo, appena qualche ora fa, la coppa più ambita, quella dalle grandi orecchie.

Questa è la storia di Cristiano Ronaldo e del suo amico Albert Fantrau. Se qualcuno se lo stesse domandando, Albert Fantrau è il ragazzo che alla fine della partita contro l’Atletico di Madrid, il campione portoghese è andato ad abbracciare senza indugio, in maniera davvero molto affettuosa.

A chi, dopo la partita, gli ha chiesto chi fosse mai quel ragazzo, lui ha risposto così:

Devo ringraziare il mio vecchio amico Albert Fantrau per il mio successo. Giocavamo nella stessa squadra dell’U18 nel campionato portoghese. Quando l’allenatore dello Sporting Lisbona venne a vederci, disse: “Chi segnerà più gol verrà nella nostra squadra. Vincemmo la partita 3 a 0. Io segnai il primo gol e il secondo lo segnò Albert Fantrau grazie a un grande colpo di testa. Ma il terzo fece rimanere tutti a bocca aperta. Albert era uno contro uno davanti al portiere, lui lo ha dribblato ed io mi trovavo proprio davanti a lui. Tutto quello che doveva fare era metterla in rete e invece l’ha passata a me ed ho segnato una doppietta. Andai così nello Sporting Lisbona. Dopo la partita gli ho chiesto perché lo avesse fatto, lui mi disse… Sei più forte di me.

Una storia che ha davvero dell’incredibile, soprattutto se si pensa che il successo in quella particella U18 avrebbe spalancato le porte ad un mondo fatto di successi e lusso, e che rende certamente più umano un mondo che spesso di umano sembra avere ben poco, visto quello che accade sugli spalti e in campo tra i protagonisti.
Oggi i due ragazzotti sono amici inseparabili, anche se uno è vergognosamente ricco e l’altro no, almeno all’apparenza.

Perché diciamo almeno all’apparenza? Un giornalista si è recato in casa di Fantrau, per sapere se davvero questa storia avesse del veriterio, ricevendo la conferma da parte del protagonista.
Frantau ha smesso da tempo con il calcio, dati gli scarsi risultati raccolti, e parrebbe essere anche disoccupato. Il giornalista, ovviamente incuriosito, gli chiede quindi come facesse ad avere una casa così grande, una macchina, a mantenere la famiglia? Sembri un uomo molto ricco, da dove arriva tutto questo? La risposta? Da Ronaldo…

Anche se di scarsa qualità, ecco il video dell’abbraccio tra i due amici subito dopo la vittoria della Champions League:

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »