“AAA Cenerentola Cercasi”: chi indosserà la scarpetta di cristallo?

Set 25 • SpettacoliNessun commento su “AAA Cenerentola Cercasi”: chi indosserà la scarpetta di cristallo?

Un nuovo musical si affaccia nello spettacolo italiano, cast ancora da definire. E manca la protagonista, Cenerentola


L’incanto e la magia di una favola senza tempo si rinnovano attraverso una rivisitazione teatrale piena di inediti.

“AAA Cenerentola cercasi” è un musical/commedia di Saverio Marconi e Stefano D’Orazio ambientato negli anni ’50, sulla scia dei ricordi e della nostalgia degli stessi autori. La trama della fiaba si basa sull’originale racconto dei Fratelli Grimm, che la Disney ha reso noto grazie al suo capolavoro animato.

Nel cast emergono figure come Paolo Ruffini, che dopo i successi televisivi ritornerà in teatro nelle vesti del principe, e Manuel Frattini, indiscusso punto di riferimento del musical italiano, nelle vesti di Rodrigo, il fidato consigliere del principe.

Ma è la figura principale a venir meno. Proprio ieri, 24 settembre,  nel teatro della Luna di Milano sono avvenute le audizioni. Per interpretare il ruolo di Cenerentola è stato stilato un elenco di caratteristiche da rispettare. Si è cercata una giovane donna di età compresa tra i 18 e i 24 anni, che possiede una limpida semplicità e un portamento impeccabile di classe innata. La giovane avrebbe dovuto inoltre possedere una grande abilità nella recitazione, nel ballo e nel canto. Un’artista completa, quindi, quasi a rispecchiare la perfezione: questa era la donna che si stava cercando.

Ancora non conosciamo gli esiti delle audizioni, ma sono state tante le giovani a presentarsi. E molte di loro avevano già altre esperienze alle spalle, come la giovane attrice Sara Santostasi, che ha partecipato ad alcuni telefilm (come “Don Matteo 4”, “Incantesimo 8”, “Donna Detective”), è stata protagonista nella serie televisiva prodotta da Disney Channel Italia, “Chiamatemi Giò”, senza contare anche i suoi primi lavori al cinema in film quali “Uomini & Donne” e “Amori & Bugie”.

Grande fila, dunque, per diventare Cenerentola: la domanda potrebbe essere “perché?” Un’opportunità lavorativa o per tutto ciò che questa fanciulla fiabesca incarna? Dopotutto, è la prova del bene che trionfa sul male, che le persone più semplici sono le migliori; la testimone che gli amici si vedono nel momento del bisogno, senza contare che è la prova vivente di come una scarpa possa cambiare la vita di una donna. Non è un caso che il grande Louboutin si sia ispirato proprio a Cenerentola per creare la la linea delle sue scarpe da sposa.

Non resta che aspettare la scelta della fanciulla destinata a indossare la preziosa scarpetta di cristallo, per iniziare questo magico viaggio con il teatro italiano.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »