La top ten delle città più inospitali

Set 2 • FotoNessun commento su La top ten delle città più inospitali

La classifica stilata da Condé Nast Traveler

La famosa rivista dedicata ai viaggi, attraverso il parere dei suoi lettori, stila una classifica delle città più ostili nel mondo. Ne viene fuori un risultato, che per varie ragioni vede comparire anche città insospettabili come Parigi.
“Medaglia d’oro” per Johannesburg, causa criminalità. Nella classifica anche una città italiana del nord.

I lettori americani giudicano quest’ultima come “la città dell’infelicità”, consigliando il Sud Italia per imbattersi nella vera bellezza…

In alcuni casi si tratta di città paradossalmente molto amate, conosciute per la loro frenetica vita notturna, per la cultura e per la buona cucina. La spina nel fianco di tali luoghi sembra essere, però, la scarsa gentilezza dei cittadini autoctoni, poco inclini a ospitare, appunto, il turista di turno. L’esempio eclatante è quello della terza classificata, Mosca, che, rovescio della medaglia, è annoverata tra le prime al mondo come meta turistica.

L’accusa di mostrarsi come abitanti inospitali, scortesi e non disposti ad aiutare gli stranieri per farli ambientare in culture, tradizioni e usanze diverse, investe spesso, dunque, i nativi delle città simbolo del calore tutto europeo o addirittura italiano. Insomma, se siete in procinto di organizzare un viaggio o persino di trasferirvi stabilmente altrove, oltre ai più comuni parametri di valutazione relativi a tassi di delinquenza, povertà e presenza di guerre in corso, sarà opportuno assicurarvi di non correre il rischio di sentirvi come pesci fuor d’acqua presso la gente del posto, il che renderà il vostro soggiorno poco piacevole seppur circondati da un’incantevole e romantica architettura parigina.

1. Johannesburg, Sud Africa - Thinkstock.com

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »