Home Eventi Il Pomigliano Jazz Festival si apre a tutta la Campania

Il Pomigliano Jazz Festival si apre a tutta la Campania

1709
0

[highlight]La conferenza stampa a Sant’Anastasia delinea il futuro del Pomigliano Jazz Festival[/highlight]


Concerti, seminari, workshop, itinerari turistici ed enogastronomici: sono solo alcuni degli elementi che compongono la XVIII edizione del Pomigliano Jazz Festival, che adesso è anche “in Campania”.

Il festival, organizzato e diretto da Onofrio Piccolo, vede dal 2011 l’allargamento al di fuori dei confini della sola Pomigliano d’Arco, per promuovere non solo il Jazz come musica, ma anche per valorizzare i beni che il territorio regionale ha da offrire.

Una manifestazione da definire più culturale che semplicemente musicale, e che coinvolge sia i territori dell’Alto Nolano – Avella, Cimitile e Roccarainola – sia i comuni dell’area vesuviana – Ottaviano, Pollena Trocchia, Somma Vesuviana, Sant’Anastasia – oltre che la stessa Pomigliano D’Arco, nucleo di questa rassegna di eventi, che ha avuto inizio con il concerto di Ludovico Einaudi presso l’anfiteatro Romano di Avella.

“Ampliare il pubblico e promuovere il territorio” sono i concetti chiave espressi da Onofrio Piccolo, in conferenza presso il comune di Sant’Anastasia, per sottolineare l’importanza del festival, vista la sua capacità di attirare pubblico da tutta l’Italia – ma anche dall’estero – e di coinvolgere i Comuni e le Pro Loco, rappresentate dagli anastasiani Enrico Cicirelli e l’architetto Gelsomina Maiello.

Proprio nel comune anastiasiano ci sarà, sabato 21, la visita al centro storico, accompagnata dalla Salerno Street Parade, band itinerante  campana ispirata alle “marching brass band” sud-americane.

Per Gelsomina Maiello, che ha raccontato l’entusiasmo profuso dalle scuole nel progetto, a cui gli studenti parteciperanno come parte attiva durante il tour culturale, tali eventi  sono

[quote]Un’occasione per coinvolgere i giovani in attività culturali[/quote]

Onofrio Piccolo parla, invece, della “unione tra tradizioni vesuviane e linguaggi moderni” che darà inizio a un percorso che permetterà alla cittadina vesuviana di prendere parte a un evento che, da quasi vent’anni,  riscopre e valorizza ciò che per ora la provincia di Napoli, e in futuro tutta la Campania, ha da offrire.

Questo il link al programma completo della kermesse:

http://www.pomiglianojazz.com/festival/edizione-2013

photo credits: Giacomo Ambrosino Photographer per GMphotoAgency

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here