Vacanze per ogni esigenza, a Vieste

Dic 17 • ViaggiNessun commento su Vacanze per ogni esigenza, a Vieste

Vieste è una delle ridenti cittadine affacciate sul golfo Garganico. Scopriamola insieme.

I suoi paesaggi e le acque cristalline fanno da sfondo a momenti capaci di soddisfare anche i turisti più esigenti: buona cucina, attività sportive, intrattenimento e artigianato locale renderanno ogni vacanza indimenticabile. Già definita la “perla del mediterraneo”, la cittadina in provincia di Foggia è stata insignita più volte del riconoscimento “bandiera blu”, garanzia di acque balneabili e particolarmente pulite.

La morfologia del territorio esprime a pieno le caratteristiche di un ambiente carsico in cui i giochi del vento e della brezza del mare hanno dato luogo a spettacoli in roccia. Il golfo della cittadina si articola tra due punte, Punta San Francesco e Punta Santa Croce; al loro interno la splendida spiaggia di Marina piccola.

Particolarmente suggestivo e emblema dei borghi del sud è il centro storico di Vieste. I suoi viottoli tortuosi si snodano tra case dipinte di bianco e dai caratteristici usci a pian terreno. Disseminati lungo il percorso si ritrovano numerosi esercizi commerciali, dai più caratteristici a quelli di riferimento per la popolazione locale. Molte le botteghe di artigianato, di souvenir, le enoteche e i bar pasticceria.
Tutto l’abitato si disloca lungo una lingua di terra. Questa caratteristica ubicazione fa si che si abbia la sensazione di trovarsi su un’isola: tre lati del territorio costellato da abitazioni e villaggi turistici, infatti, sono circondati dal mare. In questo modo è regalata l’illusione di trovarsi al centro delle splendide acque blu.

Vieste è una cittadina che vive principalmente di turismo. La relativa stagione ha inizio nei primi giorni di Maggio e termina a fine settembre. Il comune garganico ospita un numero altissimo di turisti che puntualmente affollano le strutture ricettive locali e le spiagge della città. Il turismo locale è nutrito dai vacanzieri dei comuni limitrofi che approfittano delle bellezze della propria Puglia, ma anche, e soprattutto, da visitatori di tutta Italia. Negli ultimi anni la città ha visto aumentare anche le presenze straniere, con particolare riferimento alla popolazione tedesca e francese.

La scelta della sistemazione più adatta alle proprie necessità dipende solo ed esclusivamente dal taglio che si intende dare alla propria vacanza. La città offre infinite possibilità di alloggio. Al pari delle più note località italiane, infatti, anche Vieste offre sistemazioni in hotel di varia fascia: dai tre stelle ad alberghi di lusso per i più esigenti. Una valida alternativa è offerta dalla locazione di una casa: anche in questa ipotesi ce n’è per tutti i gusti. Si va da appartamenti più o meno distanti dalle spiagge a vere e proprie villette per tutti i gusti.

Una delle soluzioni sicuramente più in voga è rappresentata dai residence di Vieste. Alcuni di essi sono inseriti in villaggi turistici o in complessi di multiproprietà al cui interno è possibile trovare tutti i servizi principali, così da disporre di ogni comodità e dedicare tutto il tempo alla tintarella e al mare. Immancabile è l’opzione villaggi a Vieste. Che preferiate bungalow immersi nella natura o complessi in muratura, non conta. Vi basta avere le idee chiare su quanto desiderate e, senza alcun margine di dubbio, riuscirete a trovare la struttura che fa per voi. La costante sarà la soddisfazione delle vostre pretese e delle vostre esigenze, qualunque sia il budget a disposizione.

Suggestivo e imperdibile è il castello di Vieste. Situato nella parte più alta della cittadina garganica, il castello domina da lì su l’intero paesaggio. La vista è magnifica su entrambi i versanti: da un lato lo sconfinato mare blu e, dall’altro, il vigore dei monti e del paesaggio collinare. La storia della fortezza risale a tempo immemore. Sede di accordi politici, residenza estiva di Papi e Arcivescovi, il Castello ha subito i cambiamenti che il tempo ha portato con sè e testimonia gli influssi delle diverse culture susseguitesi.

Oltre a costituire un luogo di riferimento e di alloggio per le autorità, il castello di Vieste ha assolto una funzione importante anche per i comuni mortali. Nei secoli, infatti, i pescatori del golfo pugliese si rivolgevano verso la fortezza per ottenere un orientamento. Rivolgendosi verso il pennone della struttura, potevano ottenere le informazioni relative al tempo. Attraverso un linguaggio convenzionale, infatti, veniva comunicata ai marinai ogni previsione circa le eventuali possibili perturbazioni e le tempeste.
Il Castello di Vieste costituisce senza dubbio una tappa da non trascurare, capace di suggestionare anche coloro che non siano amanti di escursioni e visite guidate.

Licenza Creative Commons

Related Posts

« »