Agriturismo in Toscana, una scelta di benessere sotto ogni punto di vista

Giu 12 • ViaggiNessun commento su Agriturismo in Toscana, una scelta di benessere sotto ogni punto di vista

Regione dall’antica vocazione turistica, la Toscana riesce a soddisfare ogni tipo di esigenza, gusto e necessità.

Ogni anno milioni di persone si riversano in questa regione meravigliosa per trascorrere vacanza memorabili. Che tu sia un amante della storia dell’arte, del mare, del relax, della campagna o della montagna, la Toscana riuscirà a conquistarti.

Poi, se proprio non volete farvi mancare niente, nessuno vi impedisce di girare l’intera regione dividendo il vostro soggiorno in più tappe, diversificate per tipologia di vacanza. Potete partire dal capoluogo, Firenze, culla della civiltà, dell’arte e della cultura italiana, dove visitare chiese, musei, monumenti, palazzi storici, parchi e luoghi simbolo di una città da cartolina, che si deve visitare almeno una volta nella vita per capire cosa sia la bellezza. Ma la città di Dante, Boccaccio e Botticelli non offre solo (anche se in quantità enorme) luoghi di interesse storico-culturali; la provincia di Firenze, infatti, è piena di paesaggi bucolici di grande splendore, dove sorgono numerosi agriturismi. A pochi chilometri dalla città, infatti, si possono trovare ottime strutture, nei comuni di Pontassieve, Vicchio, Barberino di Mugello, tristemente famoso per i perenni rallentamenti riportati dal bollettino autostradale radiofonico.

Anche la vicina Siena, città famosa in tutto il mondo per il Palio che si tiene ogni anno a luglio e agosto, per il suo centro storico, la “ribollita”, tipica zuppa senese, e i vini esportati in tutto il mondo, primo fra tutti il Chianti, offre ottime soluzioni per una vacanza all’insegna della natura.
Essendo ubicata in una vasta zona collinare, infatti, è possibile pernottare immersi nel verde e nella natura in strutture ricettive di qualità, in particolare nella Val d’Orcia, un’ampia valle attraversata dal fiume omonimo, caratterizzata da stupendi panorami e diversi centri urbani medievali.

agriturismi-in-toscana

Proprio qui, nel cuore della Toscana, troviamo un agriturismo da favola: Casa Fabbrini. Un casale immerso nella Valle, un podere risalente ai primi del ‘600, in grado di offrire un’atmosfera antica, ma ricca di tutti i comfort dei nostri tempi. Uliveto, vigna, orto e frutteto, ma anche una splendida piscina d’acqua salata.

Agriturismo Casa Fabbrini

A pochi chilometri da Siena c’è Arezzo, che in quanto a ospitalità può senz’altro dire la sua. Anghiari, Bibbiena, Civitella in Val di Chiana, sono solo alcuni dei comuni nei quali trascorrere una vacanza rilassante e purificante. Un consiglio: mangiate le pappardelle al ragù di cinghiale… sono divine.
La Toscana ha una grande tradizione agricola, e nel tempo molte case coloniche e aziende della regione hanno deciso di investire nel settore alberghiero, ristrutturando vecchie cascine e poderi trasformandoli in agriturismi e resort di ottimo livello, dove trascorrere una vacanza rilassante, respirando aria pulita e godere della bontà dei prodotti alimentari locali.
Bagnata dal mare, dal sole e ricca di campagne è la provincia di Grosseto, meta turistica tra le più gettonate d’Italia. Uno dei luoghi di punta della zona è Castiglione della Pescaia, piccolo comune situato nella maremma grossetana che offre ai turisti due opzioni in una: un mare tra i migliori di tutta la costa tirrenica e una cura ambientale di ottimo livello. Quindi, si può tranquillamente prenotare una camera in un agriturismo in collina e recarsi al mare, prendendo due piccioni con una fava.
E non finisce mica qui! C’è ancora tantissimo da scoprire, luoghi da visitare e da amare. Le province di Lucca, Pisa e Livorno non hanno niente da invidiare alle altre, a volte storicamente rivali, zone della Toscana. Anch’esse, infatti, possono offrire ai turisti centri storici ricchi d’arte e cultura, zone balneari eccellenti e campagne immense piene di agriturismi e strutture alberghiere nelle quali pernottare. San Miniato, Palaia, Sassetta, Pomarance, Santa Luce, sono solo alcune delle città nelle quali è possibile villeggiare, magari portando i bambini che, si sa, amano stare all’aria aperta, giocare nei campi, vedere gli animali della fattoria e divertirsi.
Come potete capire, scegliere di trascorrere una vacanza in Toscana è al tempo stesso facile e complesso. Mentre sono ben evidenti le bellezze artistiche, culturali e paesaggistiche che questa regione ha da offrire, resta sempre lo scoglio più duro da superare: quale città scegliere? Beh, se potete, giratela il più che potete, ne vale decisamente la pena.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »