iPhone 6 non avrà un display più grande, parola di Tim Cook

Feb 9 • TecnologiaNessun commento su iPhone 6 non avrà un display più grande, parola di Tim Cook

Il CEO di Apple smentisce categoricamente l’imminente introduzione di un nuovo iPhone 6 dotato di un display dalle dimensioni maggiorate ed apre nuovi orizzonti su categorie di mercato innovative

Non è ancora il momento di ampliare il display dell’iPhone. A placare l’entusiasmo delle ultime settimane non è la solita voce anonima ma ben informata sui fatti proveniente dagli ambienti di produzione asiatici, bensì il CEO di Apple Tim Cook che, all’interno di una recente intervista rilasciata al Wall Street Journal ha rotto il silenzio sulla prossima generazione del melafonino.

Apple non è contraria all’idea di un iPhone con un display più grande, ma tale tecnologia verrà implementata soltanto nel momento in cui saremo in grado di offrire tutti gli strumenti necessari a garantire la qualità di visualizzazione desiderata

In parole povere, secondo Cook, il prossimo modello di iPhone potrebbe avere lo stesso display da 4″ introdotto per la prima volta con la sesta generazione dello smartphone di Apple (iPhone 5) e ripreso su iPhone 5S e iPhone 5C. Una notizia che certamente non farà felice tutti coloro i quali definiscono gli standard imposti dall’azienda di Cupertino ormai obsoleti alla luce dei numerosi dispositivi realizzati dalla concorrenza dotati di pannelli ben superiori ai 5″, definiti ormai più phablet (smartphone-tablet) che di telefoni intelligenti. Allo stesso tempo, però, si tratta di una buona notizia per gli amanti della filosofia “think different” che da sempre ha contraddistinto Apple all’interno del mercato.

Continuare a produrre un dispositivo con display non superiore ai 4″, infatti, potrebbe non essere interpretata come una forzatura, bensì come un vantaggio rispetto alla concorrenza ormai appiattita verso smartphone sempre più simili tra loro e paurosamente tendenti all’anonimato. Mentre, com’è noto, l’obiettivo di Apple è da sempre quello di produrre un’alternativa di qualità, basata su principi spesso paralleli, ma pur sempre differenti. Il 2014, comunque, non sarà l’anno dell’iPhone. O almeno non soltanto. E’ lo stesso CEO di Apple, infatti, a ricordare che nel corso dei prossimi mesi sono previste novità decisamente rilevanti.

Stiamo facendo diverse grandi cose: ci saranno nuove categorie di prodotti e saranno davvero grandiosi, ma non siamo ancora pronti a parlarne. Quando li vedrete sarete d’accordo con noi sul fatto che questi nuovi dispositivi faranno parte di una vera e propria categoria a parte

A cosa si riferisce Cook con queste parole non è chiaro. Che sia arrivato finalmente il momento di vedere la tanto chiacchierata iTV, proposta da Steve Jobs in calce alla sua biografia firmata da Walter Isaacson? Oppure l’azienda di Cupertino è pronta a riscrivere le sorti del mercato dei dispositivi indossabili, così come ha già fatto per quello della musica, degli smartphone e dei tablet, presentato un iWatch?

Non ci resta che attendere ulteriori notizie provenienti dalla Silicon Valley, anche se l’attesa sembra essere ancora piuttosto lunga.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »