Tim Cup: Fiorentina in finale in attesa della sfidante

Feb 12 • SportNessun commento su Tim Cup: Fiorentina in finale in attesa della sfidante

La Fiorentina ribalta il risultato dell’andata e attende stasera per scoprire chi tra Napoli e Roma affronterà in finale di Coppa Italia

Nella partita di ritorno della semifinale Tim Cup la Fiorentina supera 2-0 l’Udinese di Guidolin e si aggiudica un posto in finale.  e Napoli-Roma le sfide che sanciranno il passaggio di due soli club per l’ambita finale romana del 3 Maggio.

Fiorentina – Udinese

Quella di ieri è stata una partita importante per i due allenatori, Montella e Guidolin, intenzionati a scrivere la storia recente dei rispettivi club. La partita d’andata finì 2-1 per i friulani, ma la Fiorentina ha dimostrato di avere qualcosa in più ed è riuscita a ribaltare il risultato sconfiggendo gli avversari per due reti a zero, grazie ai gol dei due esterni Pasqual e Cuadrado.

logo-fiorentina-calcioDa quando i Della Valle hanno preso in mano le redini societarie la viola non era mai riuscita ad andare oltre le semifinali. Montella ritrova dopo mesi Mario Gomez  pronto a tornare protagonista dopo gli sprazzi di inizio campionato – la punta di diamante di una formazione stellare che già conta campioni del calibro di Borja Valero, Cuadrado e Rossi.
Preoccupato ma preparato a dare il massimo il tecnico napoletano, che prima della sfida in conferenza stampa ha dichiarato:

Dovremo essere lucidi . La partita è lunga e potrebbe diventare lunghissima. L’Udinese è avversaria forte e complicata. Di Natale è un campione, Muriel potrebbe diventarlo. In difesa hanno esperienza. E tutti corrono moltissimo. Hanno eliminato Inter e Milan a dimostrazione di quanto valgono.


logo-udinese-calcioL’Udinese di Guidolin invece, dopo un inizio non esaltante, sembra esser ritornata quella realtà capace di sfornare nuovi talenti e ostacolare le big d’Italia. La qualificazione alla finale di Tim Cup avrebbe significato accesso diretto alla Europa League, ma la Fiorentina ha dimostrato che la classifica del campionato non mente. Quel traguardo, adesso, risulta difficilmente raggiungibile viste le numerose concorrenti in campionato. Nella conferenza stampa prima del match Guidolin non ha nascosto l’emozione di chi sogna in grande, senza dimenticare di aver i piedi ben saldi a terra:

Cercheremo di sfruttare tutte le nostre caratteristiche. Dovremo essere perfetti giocando con coraggio e determinazione straordinaria. Servirà anche un pizzico di fortuna. Dovremo contrattaccare la Viola dimostrandoci propositivi senza farci schiacciare. Sogniamo tutti questa coppa e vogliamo giocarci la nostra chance.

Purtroppo dai sogni ci si risveglia sempre, e questa volta per l’Udinese è tempo di aprire gli occhi e cercare di conquistare un posto in Europa nelle restanti giornate di campionato.

Napoli-Roma

I campioni del 2011/2012 contro la rivelazione dell’anno, Benitez contro Garcia, Totti contro Higuain, Callejon contro Gervinho. Non basterebbe tutto questo per sottolineare l’importanza e il richiamo di un match che si prospetta spettacolare dopo il 3-2 in favore dei giallorossi all’Olimpico nella gara d’andata.
logo-napoli-calcioDe Laurentiis è stato chiaro: vuole la finale. Con il sogno scudetto ormai naufragato Benitez, definito dai più uomo di coppe, punta la finale capitolina ma deve vincere almeno 1-0 per poter passare il turno. Squadra al completo per il tecnico spagnolo che avrà l’imbarazzo della scelta sui tre da affiancare al bomber Higuain. Polemico ma fiducioso don Rafè che in conferenza stampa dichiara:

Con la Roma voglio intensità, gol e vittoria Voglio alzare la Coppa per tutti i tifosi e per le persone che lavorano in questa società bisogna fare un goal legale più di loro.


logo-roma-calcioIl pareggio nel derby più che scoraggiare i tifosi per non aver accorciato le distanze dalla capolista Juventus li rasserena per un dato impressionate: la porta giallorossa non ha subito un solo tiro da parte della squadra di Reja nell’arco dei 90’. Questo conferma un trend che accompagna il lavoro del tecnico francese dall’inizio della stagione. Non è un caso che la Roma abbia la difesa meno perforata in campionato. Garcia è stato chiaro in conferenza stampa:

La filosofia nostra è di giocare e attaccare, scenderemo in campo per vincere. Loro possono segnare un gol in un istante? Anche noi, però abbiamo tanta qualità in attacco.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »