Serie B: i play-off delle cenerentole. Latina, Modena, Crotone, Spezia e la favola del Bari

Mag 31 • SportNessun commento su Serie B: i play-off delle cenerentole. Latina, Modena, Crotone, Spezia e la favola del Bari

Serie B: Empoli promosso

Ultima giornata al cardiopalma in Serie B: l’Empoli vola in A. Il Bari batte il Novara e raggiunge Latina, Modena e le altre ai play-off. Fuori Siena e Lanciano.

La Serie A quest’anno vi ha stancato? Nessun problema, la stagione calcistica (Mondiali a parte) ancora deve finire. Per l’ennesima volta le emozioni provengono dal basso, da quella Serie B tanto sottovalutata quanto avvincente. Certo, in cadetteria non ci sono campioni del calibro di Tevez e Higuain ma, a differenza della massima serie, qui le emozioni non mancano mai.

Quest’anno, in particolare, la Serie B è riuscita a tenere gli appassionati incollati al televisore fino all’ultimo minuto, letteralmente. Ieri, infatti, nell’ultima giornata di campionato, quasi tutte le squadre erano in corsa per un obiettivo. A partire dall’alto dove, dietro il Palermo già promosso da settimane, anche l’Empoli secondo in classifica non era sicuro del piazzamento. Alle spalle dei toscani, la pressione del Latina era forte. Mai quanto quella delle altre pretendenti ai play-off allargati di quest’anno. Rispetto alle altre stagioni, la Serie B 2013-2014 offriva a ben 6 squadre la possibilità di accedere alla post-season (dalla 3a alla’8a classificata, e non dalla 3a alla 6a).

Conseguenza naturale di ciò è stato che alle 20.30 di ieri sera ben 8 squadre erano in lotta per un posto ai play-off. Dalla quarta in classifica (il Cesena a quota 65 punti) all’undicesima (il Lanciano a 59 punti), tutti potevano sperare almeno nell’ottavo posto. Com’è andata?

Promozione EmpoliLa 42esima giornata di Serie B

Il bello dei play-off è che, all’ultima giornata, permettono a più squadre di festeggiare. Nonostante raggiungerli non significhi automaticamente Serie A, la festa sugli spalti si scatena ugualmente. Per informazioni, recarsi a Bari.
Tra tante belle favole, la storia più romantica è sicuramente quella della squadra pugliese. Gli uomini di Mazzaferro, dopo un avvio stentato e nonostante i problemi societari, la penalizzazione e il resto, hanno dato vita ad un finale di stagione entusiasmante portandosi a ridosso  dell’ottavo posto. Poi la magica serata di ieri: i 48.000 del San Nicola, il 4-1 al Novara e il 6° posto in classifica. Comunque vada, la festa dei baresi è più che giustificata.
Chi era sicuro di partecipare alla post-season era il sorprendente Latina di Roberto Breda che è riuscito ad ottenere il terzo posto contendendo fino all’ultima giornata la promozione diretta all’Empoli. I toscani, approfittando proprio dello 0-0 casalingo dei laziali contro lo Spezia e di un Pescara ormai in vacanza, hanno chiuso il campionato in bellezza: 2-0 in casa contro gli abruzzesi e festa grande al Castellani per il ritorno in A (da cui l’Empoli mancava da sei anni).
Bari ai Play-offDietro il Latina, Cesena e Modena hanno deciso di non farsi del male, accontentandosi di un comodo 0-0 al Braglia che ha garantito il 4° posto ai bianconeri di Campedelli e il 5° ai “canarini” di Novellino.
Subito dopo il Bari, si sono materializzate altre due favole, quelle di Crotone e Spezia. Entrambe non hanno mai partecipato ad un campionato di Serie A, entrambe tenteranno l’impresa grazie ai due 0-0 ottenuti ieri. Lo Spezia, come detto, in casa del Latina; il Crotone in casa della capolista Palermo.
Stesso risultato che ha tenuto fuori dai play-off il Lanciano, bloccato in casa dal Cittadella, a cui bastava un punto per salvarsi. Al contrario del Varese che, nonostante la vittoria sul Siena, dovrà giocarsi la permanenza di in B ai play-out contro il Novara. Siena sconfitto dalle forti motivazioni dei lombardi ed escluso dai play-off per un solo punto.
Restano fuori anche Brescia e Avellino, entrambe a quota 59: inutile il successo delle rondinelle a Trapani, deludente la caduta dei campani in casa del già retrocesso Padova.

I play-off delle cenerentole: date e regolamento

Delle sei squadre qualificate ai play-off, la metà non è mai stata in Serie A (Latina, Crotone e Spezia) e l’altra non è che ci sia tanto abituata (Cesena e Modena specialmente). Comunque sia, a partire dal 3 giugno, tutte e sei continueranno a far divertire il pubblico tentando l’impresa di vincere i “nuovi” play-off della Serie B. La novità consiste nel fatto che, quest’anno, la post-season prevede un turno preliminare a gara unica che sarà disputato in casa delle squadre meglio piazzate ed esclude la terza e la quarta classificata. Quindi:

Turno preliminare

Martedì 3 giugno
A) Crotone-Bari
B) Modena-Spezia

Poi le semifinali e la finale, che saranno gare di andata e ritorno e si disputeranno a Mondiale già iniziato.

Semifinali

Andata: domenica 8 giugno
1) Vincente A-Latina
2) Vincente B-Cesena

Ritorno: mercoledì 11 giugno
1) Latina-Vincente A
2) Cesena-Vincente B

Finale

Andata: domenica 15 giugno
Ritorno: mercoledì 18 giugno

In caso di parità, non si ricorre ai supplementari (eccezion fatta per il turno preliminare), ma vince la squadra che ha ottenuto un piazzamento migliore in campionato.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »