Le scelte di Prandelli. Dentro Pepito, fuori Gila

Mag 14 • SportNessun commento su Le scelte di Prandelli. Dentro Pepito, fuori Gila

Convocati Nazionale per Brasile 2014Il ct della Nazionale, Cesare Prandelli, ha diramato la lista dei 30 pre-convocati in vista del Mondiale. Poche sorprese e molte conferme

A poche settimane dalla partenza per il Brasile il ct azzurro, Cesare Prandelli, ha diramato la lista dei 30 pre-convocati di cui sette non prenderanno parte alla spedizione sudamericana.

Fino a questo momento poche sorprese, con Rossi e Cassano regolarmente convocati. Spiazza un po’ l’esclusione di Alberto Gilardino, da sempre pupillo di Prandelli che lo ha allenato (e con ottimi risultati) sia a Parma che a Firenze.

In porta insieme a Buffon, Sirigu e Perin, c’è anche Mirante, convocato per motivi precauzionali solo per il ritiro di Coverciano.

Ecco la lista completa dei 30 pre-convocati azzurri:

Portieri: Buffon (Juventus), Perin (Genoa), Sirigu (Paris Saint Germain), Mirante (Parma);
Difensori: Abate (Milan), Barzagli (Juventus), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), Darmian (Torino), De Sciglio (Milan), Maggio (Napoli), Paletta (Parma), Pasqual (Fiorentina), Ranocchia (Inter);
Centrocampisti: Aquilani (Fiorentina), Candreva (Lazio), De Rossi (Roma), Marchisio (Juventus), Montolivo (Milan), Motta (Paris Saint Germain), Parolo (Parma), Pirlo (Juventus), Romulo (Verona), Verratti (Paris Saint Germain);
Attaccanti: Balotelli (Milan), Cassano (Parma), Cerci (Torino), Destro (Roma), Immobile (Torino), Insigne (Napoli), Rossi (Fiorentina).

Il raduno dell’Italia è previsto per lunedì 19 maggio. Dopodiché sarà la volta delle convocazioni definitive, prima della partenza per il Brasile, in programma il 4 giugno.

La preparazione, però, comprende anche una serie di amichevoli: la prima il 31 maggio a Londra contro l’Irlanda; poi il 4 giugno, prima della partenza, sarà il turno del Lussemburgo, a Perugia; infine il test verdeoro dell’8 giugno contro la Fluminense a Volta Redonda.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »