Torna X Factor, il talent 2.0

Set 25 • SpettacoliNessun commento su Torna X Factor, il talent 2.0

Domani 26 settembre torna X Factor, il talent show musicale famoso in tutto il mondo. La nuova edizione sarà ancora più innovativa e social


L’attesa sta per finire. Domani, dopo quasi un anno dall’ultima edizione che ha consacrato al grande pubblico il talento di Chiara Galiazzo, torna X Factor.

Alla sua terza edizione su Sky, dopo le precedenti prodotte e trasmesse su Rai2, il programma si preannuncia ricco di sorprese, a partire dalla new entry della giuria, il cantante inglese Mika. Già ospite durante la scorsa edizione con un bellissimo duetto insieme alla stessa Chiara, Mika sostituisce Arisa, autrice di una brutta scenata dopo l’eliminazione dei suoi Frères Chaos.

Non c’è dubbio che a guadagnarci da questo cambio sia proprio X Factor, che assurge ad una dimensione internazionale ospitando, per la prima volta nella storia del programma, un giudice straniero.

A differenza delle edizioni targate Rai, caratterizzate da urla e litigi tra i giudici ed esibizioni mediocri, X Factor su Sky ha conquistato tutti, raggiungendo record di ascolti ad ogni puntata.

Qualità della musica, coreografie eccellenti realizzate da Luca Tommasini, polemiche ridotte all’osso e una regia perfetta, non sono però gli unici elementi di questa miscela di successo.

Parte della sua popolarità è decisamente legata al sistema del voto via twitter introdotto dall’edizione 2012: gli utenti erano spinti a seguire il profilo e a inviare messaggi per votare gratuitamente i propri preferiti. Questo ha fatto conquistare ad X Factor lo scettro di re di Twitter, come dimostra lo studio compiuto da Vincenzo Cosenza per Blogmeter.

Più di 270mila follower e un’interazione senza precedenti per una trasmissione televisiva italiana, staccando di quasi 5 volte il concorrente “The Voice of Italy”, che si è fermato a poco meno di 50mila. Numeri eccezionali, se si tiene conto del fatto che durante ogni puntata venivano pubblicati circa 70 mila tweet con riferimento a X Factor, tra menzioni e hashtag.

Quest’anno le premesse sembrano non smentire le attese, e non mancheranno delle novità interessanti, come dichiarato da Andrea Scrosati, Executive vice president di Sky:

Quando un programma va bene, di solito si tiene com’è, si fa tutto esattamente come l’anno prima, perché cambiare è sempre un rischio. Invece il dovere di chi fa intrattenimento e cultura televisiva, sia quello di cambiare, di sfidare se stessi, perché poi può contaminare positivamente sia il programma che fai, sia il mondo che ci gira attorno. Quest’anno abbiamo cambiato molto, a partire da un nuovo membro in giuria, e costruendo un teatro straordinariamente più funzionale, che permetterà di avere un pubblico più ampio per dare a quante più gente possibile la possibilità di poterlo seguire dal vivo

Grandi ospiti già a partire dalle selezioni, con Fedez , Linus, Boosta dei Subsonica, Asia Argento e Marco Mengoni pronti ad accomodarsi acconto ai quattro giudici, Morgan, Elia, Mika e Simona Ventura. Durante la fase degli Home Visit, i 24 aspiranti talenti saranno accompagnati da una Superband composta da Federico Poggipollini (Ligabue), Sergio Carnevale (Baustelle, Bluvertigo), Marco “Garrincha” Castellani (Le Vibrazioni)  , Megahertz (Versus).

I giudici sono carichi e non vedono l’ora di iniziare, come si può evincere dalle dichiarazioni pubblicate sul sito ufficiale. Simona continua il suo matrimonio con X Factor «perché voglio dare una chance a dei giovani artisti», mentre Elio si dichiara entusiasta all’idea di ricominciare, «sono veramente carico, sono eccitatissimo all’idea di iniziare questa nuova avventura che io vivo con grande senso di altruismo, nel senso che cerco di fare del bene ai concorrenti, aiutandoli a raggiungere ciò che cercano: il successo». Gli fa eco Morgan, che vive X Factor come un grande divertimento, «perché faccio musica tutto il giorno, tutti i giorni».

«Questa è stata una sfida ed è la sfida più bella che io abbia affrontato nella mia vita», dichiara il cantante di origini libanesi Mika.

In conclusione, due innovazioni tecnologiche molto interessanti, la Judges Cam e il #MySkyRec. La Judges Cam, come suggerisce il nome, è la possibilità di scegliere con il telecomando Sky le telecamere che riprendono individualmente i quattro giudici, per non perdere nessuna smorfia o commento durante le esibizioni. #MySkyRec, invece, è un regalo per i follower affezionati. Grazie a questo hashtag sarà possibile, infatti, attivare la registrazione della puntata con il proprio MySky, semplicemente associando il proprio account Twitter e lo Sky ID.

Insomma, ci sono tutti gli elementi per bissare il successo della scorsa edizione.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »