Le canzoni più ascoltate in Italia

Ott 9 • SpettacoliNessun commento su Le canzoni più ascoltate in Italia

L’Italia è il Paese del bel canto, ma quali sono i brani che ascoltiamo di più oggi?

Ogni giorno milioni di smartphone, tablet, lettori mp3, camputer, impianti Hi-Fi, TV, autoradio e impianti di diffusione in tutto il Paese si riempiono di musica, dal jazz al rock, dal blues al pop.

Rispetto a qualche anno fa il modo di ascoltare la musica è radicalmente cambiato, non essendo più legato necessariamente a un supporto fisico, come un CD o, per chi ne ha memoria, le audio cassette e i vinili. Ora, se vogliamo ascoltare l’ultimo brano del nostro artista preferito abbiamo moltissime possibilità, dagli mp3 ai video su YouTube, passando per lo streaming musicale, ultima frontiera del settore. Deezer, Soundcloud, e soprattutto Spotify hanno riempito un vuoto, permettendo a tutti di accedere ad un’archivio infinito di canzoni tra le quali scegliere, gratis, in questo caso acconsentendo all’ascolto di mini spot pubblicitari, o a pagamento, attivando profili premium.

Oltre ad essere molto fornito – peccato per l’assenza dei brani dei Beatles, a causa di un accordo in esclusiva siglato con iTunes, Spotify può essere molto utile anche per analizzare il mercato discografico e capire quali sono i brani più apprezzati dagli utenti. Ad esempio, quali sono le canzoni più ascoltate in Italia in questo momento su Spotify? Scoprirlo è molto semplice, basta aprire il programma sul computer o l’app per dispositivi mobile e andare nella sezione Naviga, selezionare Top List e cliccare su Top Tracks in Italy. Si tratta di una playlist creata da Spotify per raccogliere i 50 brani più ascoltati nel nostro Paese, per un totale di circa tre ore di musica.

Il quadro delineato sottolinea la nostra esterofilia, visto che gli unici italiani sono Francesco Renga con “Il mio giorno più bello nel mondo”, i Club Dogo ft. Arisa con “Fragili”, Cesare Cremonini con “GreyGoose” e, un po’ a sorpresa, Mannarino con “Me So’ Mbriacato”.

Ecco la playlist. Buona musica! 

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »