Jovanotti negli stadi: 20mila all’Arechi di Salerno

Lug 3 • SpettacoliNessun commento su Jovanotti negli stadi: 20mila all’Arechi di Salerno

Magica serata per i fan accorsi ad ascoltare il cantautore romano

Continua il grandissimo successo di Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, e del suo “Lorenzo negli stadi – Backup tour“, ieri 2 luglio in scena allo stadio “Arechi” di Salerno.

Più di 20mila i fan accorsi da tutta la Campania per ascoltare il camaleontico artista romano, che sta registrando il sold out in tutta Italia. Il concerto ha incantato e al tempo stesso scatenato per quasi 3 ore la platea salernitana, ed è stato introdotto e accompagnato anche dal nuovo talento del rap napoletano, Clementino, e dal dj set di Claudio Coccoluto. Imponenti anche i numeri dello show, con 450 mila watt di audio, 600 metri quadrati di video e tre megaschermi.

La tappa salernitana per il cantautore ha rappresentato inoltre una serata speciale. I brani tratti dal “Backup Lorenzo 1987-2012”, album che raccoglie venticinque anni di carriera attraverso brani famosi e inediti, saluta una terra a lui cara. Nel 1985 infatti Jovanotti lavorò da dj professionista a Palinuro, prima di esser notato da Claudio Cecchetto, per diventare poi una delle star musicali più amata e seguita di oggi.

La tappa salernitana per il cantautore ha rappresentato inoltre una serata speciale, perché i brani tratti dal “Backup Lorenzo 1987-2012”, album che raccoglie venticinque anni di carriera attraverso brani famosi e inediti, salutano una terra a lui cara.

Nel 1985 infatti Jovanotti lavorò da dj professionista a Palinuro, prima di esser notato da Claudio Cecchetto e diventare poi una delle star musicali più amate e seguite dei nostri tempi.

Non solo musica e divertimento, ma anche momenti di riflessione. Lorenzo invita a «non ascoltare chi dice che si è destinati a qualcosa di immutabile, la vita la disegniamo come vogliamo noi. Possiamo cominciare anche adesso». Sul palco cita anche Steve Jobs, quando ricorda un suo discorso rivolto agli studenti universitari «Volete un consiglio da me? Bene, unite i puntini, connect the dots!». Per Lorenzo bisogna fare della propria vita un capolavoro, un disegno unico e speciale.

Soddisfazione espressa anche dal sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, per uno degli eventi clou dell’estate salernitana. Grande è stata anche l’interazione e gli aggiornamenti diretti dei fan che commentavano e postavano sui noti social di Facebook e Twitter attraverso gli hastag: #jovanotti #salerno #arechi #lorenzoneglistadi

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »