Bon Jovi in tour: ultima tappa di un successo globale

Dic 16 • SpettacoliNessun commento su Bon Jovi in tour: ultima tappa di un successo globale

Brisbane accoglierà il finale di un tour tanto amato quanto criticato


Martedì 17 dicembre 2013: questa è la data dell’ultima tappa dei Bon Jovi. Sarà Lo Suncorp Stadium di Brisbane in Australia a ospitare la band nata nel New Jersey per la conclusione del tour.

Un successo mondiale accompagnato anche da alcune critiche, rivolte principalmente al loro dodicesimo album, “What About Now”, che ha segnato un punto di svolta e di profondo cambiamento nella produzione della band, e in particolare nella relazione con i fans. L’elemento principale oggetto di giudizi negativi è il passaggio dal rock puro che ha caratterizzato l’attività dei Bon Jovi negli anni ’80 e ’90, e in parte nei primi lavori degli anni 2000, al pop rock più leggero che ritroviamo nei nuovi brani.

Tra le canzoni più amate del nuovo album c’è il primo singolo da esso estratto, “Because We Can”, che sta ottenendo un enorme successo radiofonico, grazie alla sua capacità di “entrare nella mente” degli ascoltatori, che si ritrovano a cantarne il motivetto all’improvviso.

“Amen”, melodiosa, dolce, un tributo ad “Halleluja” di Leonard Cohen, è una canzone che il leader del gruppo Jon Bon Jovi ha sempre amato e che esegue spesso nelle performance live. Esce invece fuori dagli schemi generali “Army Of One”, grazie al suono dell’organo che contribuisce a renderla una canzone che o si ama o si odia, non esistono vie di mezzo.

Nonostante le critiche, il tour dei Bon Jovi ha riscosso un enorme successo globale. L’unico concerto italiano, a San Siro il 29 giugno scorso, è stato, a parere di molti, il più coinvolgente fra tutti gli altri tenuti in Europa. L’entusiasmo alle stelle, grazie all’alternanza di brani nuovi a molti vecchi successi non presenti in scaletta. Una notte memorabile, che ha di gran lunga superato il ricordo degli fans presenti alla performance di Udine due anni fa.

Uno dei punti di forza della band statunitense è l’aver dimostrato un importante processo di maturazione, che inevitabilmente influisce sulla produzione musicale. E questo, purtroppo, genera fans delusi e scontenti.

Critiche e mutamenti a parte, l’importante è non essere mai monotoni e non rifiutare il cambiamento per poter arrivare al cuore delle persone, perché se vali alla fine ci riesci.

E i Bon Jovi, con questo tour, lo hanno ampiamente dimostrato.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »