WhatsApp, superati i 400 milioni di utenti: è l’app di IM più utilizzata al mondo

Dic 20 • SocialNessun commento su WhatsApp, superati i 400 milioni di utenti: è l’app di IM più utilizzata al mondo

Con un post pubblicato sul blog ufficiale, il team di WhatsApp annuncia di aver superato i 400 milioni di utenti


WhatsApp è l’app di messaggistica istantanea (IM) più utilizzata al mondo. Non è certo una novità per chi segue e vive il settore tecnologico che il famoso social network, lanciato per la prima volta su App Store in esclusiva per iPhone soltanto 4 anni fa, sia in assoluto uno dei più apprezzati tra gli utenti smartphone.

Ma se fino ad oggi si era trattato di un dato “tangibile” ma non ufficiale, è con un comunicato pubblicato sul proprio blog che il team di WhatsApp ha annunciato di aver tagliato il traguardo dei 400 milioni di utenti registrati, diventando il primo servizio di messaggistica istantanea al mondo.

All’interno del post, poi, viene precisato che tra quelli iscritti, sono circa 100 milioni gli utenti che negli ultimi 4 mesi hanno utilizzato sul proprio dispositivo l’app di messaggistica, che nel corso degli ultimi anni è diventata multipiattaforma estendendo la compatibilità, oltre che ad iOS, ad Android, Windows Phone, BlackBerry OS e Symbian.

La nascita di WhatsApp si deve all’idea di due ingegneri statunitensi, Jan Koun e Brian Action, che nel 2009 decisero di lanciare una sfida, allora poco più che una mera provocazione, ai gestori telefonici, fornendo uno dei primi servizi di messaggistica istantanea basata esclusivamente sulla rete internet.

Inizialmente distribuita in maniera gratuita su App Store, il negozio digitali di app dedicato ai dispositivi Apple, soltanto negli ultimi anni WhatsApp ha iniziato la sua “fase remunerativa”, introducendo prima un prezzo di entrata (pari a 0.79 €, diventati poi 0.89 €), per poi puntare su una strategia commerciale basata su abbonamenti annuali (con prezzi comunque inferiori all’1€). A distanza di oltre 4 anni dal suo debutto ufficiale, sono oggi più di 10 miliardi i messaggi scambiati quotidianamente attraverso WhatsApp che, nonostante la comparsa di decine di concorrenti (a volte decisamente meno professionali, ma sponsorizzate da volti noti dello spettacolo), continua ad essere il punto di riferimento per l’interno settore della messaggistica istantanea.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »