Moda estate 2013: la stagione dei contrasti

Ago 1 • ModaNessun commento su Moda estate 2013: la stagione dei contrasti

Il gusto retrò degli anni ’50 e ’60 rivive in una miriade di colori

Cattura la mente di teenager, ma non solo; così la moda, soprattutto quella italiana, riesce a colpire donne e uomini di tutte le età che si preoccupano di avere un look sempre attuale.

Quella dell’estate 2013 potrebbe essere definita come la “moda dei contrasti”. Diffusi sono colori molto caldi, come il viola, il rosso, l’arancione, il giallo e il fucsia, anche se non sono da meno verdi e blu molto accesi. Ed è altrettanto facile trovare qualche capo d’abbigliamento dai colori molto tenui, quali rosa e verde pallido, bianco e beige.

Di certo non è la moda delle mezze misure. Per quanto riguarda gli abiti e i pantaloni, in particolare, non esistono mezze lunghezze, ma si spazia molto tra abiti lunghi e mini abitini dalle scollature mozzafiato, pantaloni lunghi e shorts. La stampa floreale risulta sempre moderna ed è accompagnata da motivi di tipo etnico – orientale.

Il richiamo alla moda degli anni ’50 e ’60 risulta evidente nelle gonne a vita alta, che scendono morbide e larghe sui fianchi delle donne dei nostri tempi, con l’aggiunta di una piccola modifica di lunghezza che dona una percezione delle curve sinuose, mascherando al contempo gli eventuali difetti.

Anche per le scarpe ci sono tanti aspetti e modelli da scegliere. Il classico décolleté non passa mai di moda e risulta sempre una delle scarpe più sensuali per una donna, allungando le caviglie e snellendo le gambe. Altrettanto sexy, a detta di alcuni uomini, i cosiddetti “sandali gioiello”, modello caprese, bassi e arricchiti con lustrini per tutti i gusti. Anche in questo caso le mezze misure non esistono: tacchi vertiginosi o sandali raso terra sono l’elemento perfetto per una passeggiata o per una serata elegante.

Il gusto retrò ritorna anche per le scarpe a punta, che per parecchio tempo erano state accantonate. Per loro, le mezze misure valgono eccome: un tacco medio-basso, infatti, risulta molto più confortevole e attenua  la scomodità che queste scarpe hanno a partite dalla stessa loro forma.

Eppure le scarpe risultano sempre l’accessorio preferito delle donne, una passione che spesso si trasforma in vera e propria mania.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »