Combattere il caldo indossando gli abiti giusti

Ago 5 • ModaNessun commento su Combattere il caldo indossando gli abiti giusti

Tutti soffrono le alte temperature e questa estate ci sta mettendo a dura prova. Ecco alcuni consigli su come combattere il caldo attraverso l’uso degli abiti, dei tessuti e dei colori giusti

Desiderare tanto l’estate e poi? Una stagione così calda non si presentava da molti anni e, dopo aver tanto desiderato temperature elevate, abbiamo sviluppato un’insofferenza alle stesse tanto da rinnegare il precedente desiderio di sole e maniche corte.

Il suolo su cui camminiamo brucia, l’aria che ci circonda sembra mancare e anziché tuffarsi tra le onde, molti sono ancora costretti a restare in città in preda a bagni di sudore. Per tale ragione occorre vestirsi in maniera adeguata per affrontare al meglio queste elevate temperature.

Uscire di casa, infatti, è diventato un peso per chiunque, specie se prima si è passati delle intere ore davanti al proprio guardaroba senza aver trovato indumenti abbastanza freschi da permetterci di andare fuori senza il pensiero angosciante di sudare e soffrire incredibilmente il caldo.

Seguiamo insieme alcuni accorgimenti da seguire sull’outfit adatto da indossare.

Assolutamente da evitare.

Avere indumenti realizzati con tessuti sintetici fa si che sia ancora più difficile da affrontare la lotta al caldo. Questi, infatti, non lasciano traspirare la cute e molto spesso sono causa di irritazioni, arrossamenti e pruriti. Vanno accantonati in questa stagione anche i jeans aderenti e fascianti, i pantaloni skinny in genere e tutti gli abiti molto stretti. Sono da evitare anche alcuni capi molto alla moda, come shorts inguinali e magliette corte con cui la pancia è all’aria che, oltre a non donare a tutti, fanno soffrire di più la calura e favoriscono la sudorazione così come anche gli stivali, i quali non farebbero altro che apparire come un controsenso in una così assolata estate.

I tessuti e i colori da indossare.

La prima caratteristica su cui bisogna posare l’attenzione per la scelta di vestiti è il tessuto in quanto, se fresco e leggero, aiuta la pelle a traspirare meglio e a combattere la sudorazione eccessiva. Prediligere le fibre naturali, come cotone, lino e canapa, è la decisione più ovvia soprattutto se queste stoffe vengono accostate a modelli di abiti freschi e morbidi. La seta, invece, risulta essere più adatta alle occasioni serali. L’attenzione, però, va posta anche sulle colorazioni degli abiti. Colori scuri, come il nero e il blu, trattengono il calore dopo aver attirato i raggi solari e per tale ragione la scelta più giusta è quella di utilizzare nuance chiare. I colori di quest’estate sono il blu chiaro, il bianco, il rosa, il verde, il giallo, l’arancione, l’ottanio, l’oro e l’argento.

Abiti comodi, ma sempre chic.

Per non rinunciare mai a un tocco di glam si possono utilizzare pantaloni di cotone elasticizzato e top di cotone arricchiti da particolari realizzati in macramè. Tra gli indumenti prediletti ci sono gli abitini in cotone, magari con spalline e gonna svasata o a campana. Per le occasioni più eleganti, invece, si potrebbero indossare abiti con corpetti elasticizzati e senza spalline. Per quanto riguarda le calzature è consigliabile l’utilizzo di sandali raso terra e zeppe leggere; infatti con il caldo le gambe sono una delle parti del corpo a soffrire di più e l’uso dei tacchi alti potrebbe distruggerle.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »