Disoccupazione al 12,5% nell’Euro Zona. In Italia i dati peggiori dal 1977

Ott 31 • LavoroNessun commento su Disoccupazione al 12,5% nell’Euro Zona. In Italia i dati peggiori dal 1977

L’Eurostat ha rilasciato le stime relative alla disoccupazione nei paesi dell’Euro Zona nel mese di settembre


L’Ufficio Statistico dell’Unione Europea, meglio noto come Eurostat, è una Direzione Generale della Commissione Europea che raccoglie ed elabora dati dagli Stati membri dell’Unione Europea a fini statistici. 

Questa mattina ha pubblicato i dati relativi alla disoccupazione nel mese di settembre, che ha registrato il 12.2% nell’Euro Zona (EA17)  e l’11% nell’Unione Europa (EU28). In termini complessivi, il dato è rimasto invariato dal mese di agosto, ma è cresciuto rispetto all’anno scorso, quando si registrò l’11,6% nella EA17 e il 10,6% nella EU28.

La disoccupazione giovanile è al 24,1% nella EA17 e al 23,5% nella EU28.

I livelli di disoccupazione più bassi sono stati registrati in Austria (4.9%), Germania (5.2%) e Lussemburgo (5.9%), mentre i più alti in Grecia (27.6%) e Spagna (26.6%). 

L’Italia, purtroppo, ha registrato un nuovo aumento, con il 12,5% in termini generali e il 40,4% relativamente alla disoccupazione giovanile, i dati peggiori dal 1977.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »