I 10 b-side più belli dei Beatles

Gen 8 • FotoNessun commento su I 10 b-side più belli dei Beatles

Alla scoperta delle più belle canzoni dei Beatles contenute nel lato B dei 45 giri

“Don’t let me down”, “She’s a woman”, “Day tripper”, “Rain”: sapete di cosa sto parlando? Sì, sono famosissime canzoni dei Beatles, ma nello specifico sono “B-side” (tradotto “lati-B”) ovvero canzoni che negli anni ’60 uscirono sul mercato discografico come brani supporto ad un ben più importante lato A, e che diventarono invece molto più popolari dei loro “first-side”.

Negli anni ’60 il CD ancora non esisteva, le case discografiche incidevano i brani dei propri cantanti sugli LP (Long-Playing) conosciuti anche come 33 giri oppure sui 45 giri o 7”: entrambi realizzati in vinile, si differenziavano per il formato, più grandi e con più brani i primi, più piccoli e utilizzati per il lancio di singoli i secondi, e  per la velocità di rotazione, rispettivamente di 33 e 45 giri.

I 45 giri potevano contenere due brani e in genere si incideva quello più significativo sulla facciata denominata lato A, mentre il lato B era un semplice riempitivo.

La storia ci ha però mostrato come molti lati B siano diventati più popolari del lato A; in questo, emblematica è l’esperienza dei Beatles.

Qui di seguito una classifica dei 10 B-side usciti in UK più famosi nella storia discografica dei Fab4:

She loves you - I’ll get you

Immagine 1 di 10

Era il 23 agosto del 1963 quando il singolo venne pubblicato nel Regno Unito con "I’ll get you" come lato B. Il disco stabilì diversi primati diventando il singolo best-selling dei Beatles da 1.89 milione di copie vendute, ma è il ritornello “yeah yeah” ripetuto più volte di "She loves you" a diventare un vero tormentone tanto da definire un intera generazione ( generazione yé yé). Nel novembre del 2004 la rivista Rolling Stone ha inserito She Loves you tra le 500 migliori canzoni di tutti i tempi alla posizione numero 64.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »