Strage familiare a Brooklyn

Ott 28 • FlashNessun commento su Strage familiare a Brooklyn

Ancora sangue negli Usa. La madre e i suoi quattro bambini uccisi a colpi di machete


Ennesimo massacro negli Stati Uniti. A rimetterci la pelle questa volta sono quattro bambini innocenti e la loro madre 37enne, uccisi a colpi di coltello e machete dal cugino delle quattro vittime affetto da disturbi mentali. Il più grande dei bambini aveva solo 9 anni.
Il carnefice, 25 anni, è stato arrestato nell’appartamento dove viveva con le vittime e dove si è consumato il delitto nella serata di sabato.
Il New York Post riferisce che il padre dei bambini è arrivato troppo tardi per impedire che accadesse il peggio e al suo arrivo ha potuto solo bloccare l’aggressore. La madre dell’omicida intanto, presente nella casa dove anche lei risiedeva, ha chiamato la polizia e i soccorsi.
All’arrivo degli agenti di polizia e dell’ambulanza, il venticinquenne ricoperto di sangue è rimasto impassibile mentre i soccorritori portavano via due delle vittime rimaste ferite e morte poco dopo, e le altre tre vittime uccise sul colpo.
La dinamica del massacro e il movente non sono ancora chiari.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »