Francesco Diana ci riprova con “Lipstick Killer”

Ott 24 • EventiNessun commento su Francesco Diana ci riprova con “Lipstick Killer”

Giovedì 30 ottobre alle ore 19.30 presentazione ufficiale del libro presso la Distilleria/Feltrinelli Point di Pomigliano d’Arco

Dopo il debutto da scrittore nel 2010 con “Perfidia Lounge”, Francesco Diana presenta il suo nuovo libro “Lipstick Killer”. Tutto ha inizio con un funerale, quello del potente gangster James Petrone, così comincia la storia dei due ex amanti, un’attrice di successo e un ladro affascinante, ambientata in varie città americane, tra mafiosi, rapine, pallottole, sesso, furti e rock’n’roll.

Frankie, amante della bella vita, delle donne e dei gioielli da rubare, dopo aver lasciato per l’ennesima volta Katrine, si mette contro la famiglia più potente della mafia italo-americana, ma Katrine si presterà comunque ad aiutarlo in un piano diabolico e ambizioso: fare fuori i gangster e riacquistare la serenità di vivere.

Francesco Diana, Lipstick Killer

Tra personaggi loschi, amanti passionali, intrighi e colpi di scena, l’epilogo della storia sarà del tutto inaspettato per i due protagonisti. Las Vegas, New York, Portland, viaggiando in un’America peccaminosa e a tratti in bianco e nero, dalle atmosfere noir e fumose, tra motel di periferia e ville miliardarie, fiumi di alcool, swing e spettacoli di burlesque, raccontata da due differenti punti di vista: quello di Frankie che si alterna a quello di Katrine, in un botta e risposta senza tregua.

L’autore, Francesco Diana.

Nato a Napoli negli anni ’60, quelli in cui la musica comincia a scrivere la sua storia, in un quartiere popolare fantastico come la Pignasecca che lo cresce per strada, istruendolo per la vita. Negli anni ’70 scopre il mondo, le donne, i viaggi, l’arte, il cinema, la passione per il suono. Negli anni ’80 si trasferisce a Londra, una città in quegli anni esplosiva, creativa, dove comincia a lavorare nel campo della musica come manager e scopritore di talenti.

Negli anni ’90 ritorna a Napoli, lavorando sempre nel settore musicale e diventa responsabile di etichette discografiche, comincia a fare produzioni e si scopre dj, seguendo la sua grande passione. Continua a viaggiare, si innamora di New York, del Brasile e dell’Oriente. Vive per un periodo a Milano dove nel frattempo contribuisce alla nascita di una splendida figlia di nome Gabriela.

Affascinato dalle atmosfere retrò, dalla musica in bianco e nero, dal cinema americano, dalla passione per il vintage trasmesso da papà e mamma, oggi lavora come creativo ad eventi e manifestazioni e seleziona sempre musica in location diverse.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »