Allo Zurzolo Teatro Live fioriscono “magnolie”

Feb 18 • EventiNessun commento su Allo Zurzolo Teatro Live fioriscono “magnolie”

Mirko Signorile conquista lo ZTL con una suggestiva interpretazione di Magnolia

Sabato 15 e domenica 16 allo ZTL di Napoli si è esibito il jazzista Mirko Signorile accompagnato da Giorgio Vendola al contrabbasso, Cesare Pastanella alle percussioni e Fabio Accardi alla batteria.

Il piccolo teatro rappresenta una piacevole scoperta. A ridosso di via Foria, in una graziosa cappella gentilizia, Marco Zurzolo, nome noto agli amanti del jazz, ha dato vita a un ambiente accogliente, a quello che lui stesso ama definire “un salotto buono”.

Il Zurzolo Teatro Live è parte di un progetto più ampio volto a rivalutare il patrimonio della città. La sensazione è quella di essere stati invitati ad una serata tra amici, con i padroni di casa che coccolano i loro ospiti in attesa dell’esibizione.

Quando si abbassano le luci e si diffondono le note però c’è qualcosa che nell’immediato non funzionaLa performance è eccelsa ma, in un primo tempo, sembra sovradimensionata rispetto allo spazio che la contiene. Ma è solo una questione di tempo.

La musica conquista lo spazio, l’atmosfera diventa più rarefatta.

È il pianoforte il collante della performance, la “voce” narrante della storia di “Magnolia”, lo strumento che ci accompagna in un excursus attraverso la vasta e varia produzione del musicista pugliese.

I virtuosismi del percussionista spesso finiscono con il rubare la scena per poi fare un passo in dietro a beneficio dell’armonia del gruppo.

Sul palco è presente anche “Magnolia”, la bambola di stoffa che rappresenta la bimba protagonista dell’immaginario viaggio musicale ideato dall’artista pugliese.

La sua capacità di stupirsi, la candida curiosità con cui osserva il mondo sembrano contagiare la platea e contribuiscono a far dimenticare l’incipit incerto.

*Photo Credit: Titti Fabozzi per DMV Comunicazione

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »