A Napoli si corre con Telethon

Apr 13 • EventiNessun commento su A Napoli si corre con Telethon

Si è tenuta mercoledì la conferenza stampa presso palazzo San Giacomo della maratona Telethon contro le malattie genetiche

Cosa hanno in comune lo sport e Telethon? Apparentemente nulla, ma a Napoli si è riusciti a coniugare in maniera impeccabile il divertimento di attività sportive di gruppo con la solidarietà per chi lotta da anni contro una malattia genetica.

L’8 aprile si è tenuta, infatti, la conferenza stampa a palazzo San Giacomo della manifestazione Walk of Life, fortemente voluta dal coordinamento Telethon di Sant’Anastasia, per supportare tre persone affette da una malattia genetica.

LEGGI ANCHE: I problemi di Napoli ai raggi X

La manifestazione, che si terrà il 18 e il 19 aprile a Piazza del Plebiscito, consiste in una maratona di 10 km oppure una passeggiata di 3 km, il cui punto di partenza è, appunto, Piazza del Plebiscito.

Per Nicolò, Gabriele e Antimo

Telethon Napoli

Si corre per Nicolò, di 4 anni, e per Gabriele, entrambi affetti da atrofia muscolare spinale. Quella di Nicolò è però di “tipo uno”, conosciuta come quella più grave, che non gli permette di stare in piedi o di camminare, e gli causa problemi respiratori. Si corre anche per Antimo, 19 anni, malato di mucopolisaccaridosi, che gli causa un deficit di un enzima specifico.

Nella Sala Giunta di Palazzo San Giacomo la responsabile dei volontari della Fondazione Telethon, Ilaria Pinna, ha subito introdotto il Responsabile Provinciale di Napoli, Francesco Lettieri, che ha prontamente invitato le famiglie a prendere parte all’iniziativa. È intervenuto anche Flavio Castellacci, Direttore Operativo del TIGEM (Istituto di Genetica e Medicina Telethon) di Pozzuoli, elogiando il grande operato della ricerca che avviene su suolo campano. Erano presenti anche il Generale Di Brigata Antonio Raffaele del Comando Militare Esercito Campania e il presidente della Napoli Sport’s Event, Mimmo Scognamiglio.

A dare il suo contributo c’era anche Pierfrancesco Mascolo, padre di Nicolò, che ha testimoniato l’attività e il valore della ricerca Telethon, assicurando la sua partecipazione alla Walk of Life, insieme al figlio che non si perde d’animo nonostante la sua carrozzina elettrica.

Programma dell’evento

Telethon Napoli

È stato presentato poi il programma dell’evento caratterizzato da due giornate ricche di attività. Si comincia il sabato mattina con prove libere di tiro a segno, tennis da tavolo e attività di animazione per bambini. Nel pomeriggio ci sarà la presentazione del libro Oltre l’oro, scritto dal prof. Luigi Verolino e altre numerose esibizioni sportive con la partecipazione delle Cheerleader del Calcio Napoli per poi terminare con il concerto di Luisa Corna, fortemente voluto dall’Ente Provinciale del Turismo di Napoli.

La domenica, dopo l’esibizione delle Cheerleader del Calcio Napoli, si terrà la gara competitiva e non competitiva il cui percorso comprenderà due giri di 5 km per la prima, mentre per l’ultima, aperta a tutti, si raggiungerà il cuore della città, sino a Piazza Municipio e Via Toledo, per poi discendere verso il lungomare di Via Partenope e tornare in Piazza del Plebiscito.

LEGGI ANCHE: In arrivo a Napoli il COMIC(ON)OFF

Due giornate all’insegna dello sport, del divertimento e soprattutto della solidarietà a cui chiunque può dare il proprio contributo per supportare i progressi della ricerca per una cura per le sempre più numerose malattie rare e genetiche.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »