Confronto tariffe luce, gas e Internet per risparmiare

Mar 20 • EconomiaNessun commento su Confronto tariffe luce, gas e Internet per risparmiare

Confrontare, verificare, consultarsi: 3 parole per un mini-vademecum diventato obbligatorio

Il panorama economico italiano negli ultimi anni ha subito delle notevoli modificazioni. Vi erano vari settori nei quali la forma di mercato di monopolio precludeva qualsiasi possibilità di scelta, in quanto obbligata.

Nel campo delle forniture di energia, sia elettrica che di gas, e di linea telefonica vi erano rispettivamente Enel, Eni e Telecom/Sip che facevano la parte del leone, non esistendo la possibilità di rivolgersi ad altri fornitori.

LEGGI ANCHE: Tariffe e offerte gas nel mercato liberalizzato

Gli effetti della liberalizzazione

Con l’avvento della liberalizzazione dei mercati si è assistito ad un prolificare delle offerte, nei diversi settori, da parte di molteplici fornitori.

Nel settore della telefonia proprio in questi anni si è aggiunto un servizio che, di giorno in giorno, ha assunto maggiore rilevanza: il collegamento ad internet, sempre più diffuso e richiesto, considerato essenziale da sempre un maggior numero di persone.

Avere la possibilità di trovare nel panorama delle numerose offerte quella più confacente alle proprie esigenze, sia in termini economici che di qualità dei servizi offerti, è stata sicuramente una grossa opportunità ma, come spesso capita, è stata foriera di nuove problematiche.

A prescindere che si tratti di valutare la fornitura dell’energia elettrica, del gas o del collegamento ad internet, riuscire a fare le giuste valutazioni non è semplice, valutato soprattutto il fatto che le variabili da considerare non sono poche.

Sicuramente da evitare è scegliere un determinato fornitore di servizi a fronte delle numerose chiamate da parte dei vari call center che tutti noi riceviamo quotidianamente. Non dobbiamo dimenticarci che il nostro interlocutore ha un suo interesse economico che lo spinge in tutti i modi a cercare di convincerci che la sua offerta è la migliore del mercato, la più rispondente ai nostri bisogni e quindi la più adatta a noi. Molto spesso così non è, e rischiamo di ritrovarci a spendere molto di più di quanto non facessimo in precedenza.

L’importanza della comparazione

Proprio per questo, prima di scegliere di cambiare il fornitore di servizi, è opportuno fare un’attenta comparazione fra le varie offerte, sia in termini di tariffe che di servizi erogati.

Prima di tutto dobbiamo individuare i vari parametri, differenti a seconda dei servizi, che possono concorrere ad una variazione dei costi; il consumo annuo, la composizione del nucleo famigliare, la frequenza di utilizzo, la fascia oraria, sono solo alcune delle numerose variabili possibili.

Essere in grado di fare un confronto fra tutte le numerosissime offerte con i relativi servizi aggiuntivi, oltre che non essere facile, ci richiederebbe un enorme dispendio di tempo.

La tecnologia in questa scelta ci è di enorme aiuto. Esiste infatti in internet la possibilità di usufruire dei comparatori di tariffe che, in maniera del tutto gratuita, analizzano le nostre esigenze e ci propongono le offerte più idonee a soddisfarle. Un punto a favore dell’utilizzo di questa forma di confronto di tariffe luce, gas e internet, ma non solo, è la loro totale oggettività.

LEGGI ANCHE: Confronta prezzi e scopri quanto conviene acquistare così

I comparatori sono assolutamente slegati da qual si voglia forma di sudditanza dai vari fornitori, essendo che non esiste alcuna correlazione o legame economico fra di loro ed i vari fornitori, per cui ci garantiscono un’assoluta obbiettività di analisi, offrendoci così una risposta sicuramente onesta ed obbiettiva.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »