Viva la dieta mediterranea…ma chi sa cos’è?

Nov 14 • CuriositàNessun commento su Viva la dieta mediterranea…ma chi sa cos’è?

Uno studio del Suor Orsola Benincasa rivela che gli studenti hanno solo un’idea vaga di cosa sia la dieta mediterranea


Tutti ne parlano e ne decantano le lodi, in Italia come all’estero. Eppure, a scendere bene nei dettagli, in pochi hanno le idee chiare su cosa sia.
La dieta mediterranea è il fiore all’occhiello del mangiar bene all’italiana, ma alla domanda “Che cosa è di preciso?”, fatta per una ricerca condotta dal Centro Ricerche Sociali dell’Università Suor Orsola Benincasa, 595 ragazzi, la cui età media è di 21 anni, residenti in Campania, Lombardia, Umbria e Sicilia, hanno dato le più disparate risposte.
La pasta è il primo alimento associato alla dieta mediterranea, questo rivela l’indagine. E si scopre anche che in città come Palermo, Perugia e Milano l’olio viene considerato un cibo, più che un condimento, come invece accade a Napoli.
Il rito del pranzo della domenica resiste solo al Sud. A Napoli l’84,8% risponde indicando un menù a base di carne, mentre solo il 27% indica un menù a base di pesce. A Milano, invece, la metà degli intervistati non distingue tra il pranzo della domenica e quello dei giorni feriali, a indicare la mancanza di ritualità legata al pasto festivo.
Per la metà degli studenti napoletani, la dieta mediterranea si riferisce alla salute; il 50% dei milanesi la considera un bene culturale, mentre a Palermo e Perugia la maggior parte degli intervistati (oltre il 60%) la associa semplicemente al buon cibo.
Gli studenti universitari intervistati che si sono detti a conoscenza del riconoscimento Unesco, avvenuto tre anni fa, sono pari al 23% a Milano e al 15,6% a Perugia. Una conoscenza straordinariamente alta si riscontra tra gli studenti di Palermo, pari al 57,9%. Fanalino di coda la Campania con il 10,8%.
A Napoli si riconosce la dieta mediterranea come salutare nel 97,6% dei casi e la riconoscono come ‘cibo’ nel 79,5% dei casi. Questi dati pongono la dimensione del cibo e quella della salute quasi sullo stesso piano, rimandando al binomio cibo-salute. Sempre nel capoluogo partenopeo, i giovani studenti universitari considerano alla dieta mediterranea una sorta di medicina.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »