Quel bambino non può chiamarsi Messiah. E il Giudice gli cambia nome

Set 22 • CuriositàNessun commento su Quel bambino non può chiamarsi Messiah. E il Giudice gli cambia nome

È successo negli Stati Uniti, nel Tennesse, dove un giudice ha cambiato il nome a Messiah, un bambino di 7 mesi


Quel nome appartiene ad una sola persona. E quella persona è Gesù Cristo

Questa la motivazione che il giudice Lu Ann Ballew ha addotto alla sua decisione di cambiare il nome ad un bambino di 7 mesi da Messiah a Martin.

È la prima volta che il giudice prende una decisione del genere, e ha dichiarato di averlo fatto per il bene del bambino, che un domani avrebbe potuto vivere situazioni di forte disagio a causa di quel nome.

I genitori hanno protestato duramente contro la decisione del giudice Ballew, sostenendo la libertà di scegliere autonomamente il nome  del proprio figlio, e hanno annunciato la decisione di ricorrere in appello.

A rendere la situazione ancora più grottesca, il fatto che la coppia si era presentata in tribunale per stabilire quale cognome dovesse avere il bambino, non essendo riusciti a trovare una soluzione per via consensuale. Il giudice Ballew ha stabilito che il piccolo dovrà portare i cognomi di entrambi i genitori. Quindi il nome sarà Martin DeShawn McCullough.

Secondo la  Social Security Administration il nome Messiah si sta diffondendo sempre di più negli Usa, risultando al quarto posto nella classifica dei nomi in crescita rispetto al 2012.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »