La pornostar Valentina Nappi e la dedica a Matteo Salvini

Giu 5 • CuriositàNessun commento su La pornostar Valentina Nappi e la dedica a Matteo Salvini

Valentina Nappi Matteo SalviniLa nota pornostar napoletana ha postato su Facebook una foto che la ritrae in compagnia di un gruppo di uomini di colore e l’ha dedicata al leader del Carroccio

Una provocazione quella della giovane attrice hard Valentina Nappi, che ha dimostrato di avere un senso dell’umorismo decisamente spiccato. Il 30 maggio scorso sulla sua pagina Facebook ha postato una foto che la ritrae con un gruppo di uomini di colore. Niente di strano, se si pensa al mestiere che fa, ma la dedica è alquanto bizzarra.

Valentina Nappi e Matteo Salvini

Un bersaglio scelto non senza criterio, ovviamente. Lei, napoletana, “abituata” per lavoro (e non solo!) a intrattenere relazioni con uomini di colore; lui, padano, fiero difensore del primato lombardo e orgoglioso leader di un partito che da vent’anni professa la liberazione dall’invasione africana, la chiusura delle frontiere e, più di recente, la reintroduzione del reato di clandestinità. Insomma, due persone con una visione del mondo e della vita agli antipodi, ma legate da questo post, che non ha tardato a suscitare la reazione del diretto interessato.

Dimostrando di prendersi troppo sul serio, e di non saper stare allo scherzo, Matteo Salvini ha risposto dicendo:

Se l’opposizione alla Lega Nord è rappresentata dalla pornostar Valentina Nappi, che si fa ritrarre su Facebook circondata da uomini di colore preannunciando un’orgia nel nome della clandestinità, allora siamo nel giusto

La foto incriminata, però, non è l’unico post nel quale Valentina chiama in causa il leader del Carroccio. Poche ore prima, infatti, aveva postato questo:

Al di là della bagarre, che lascia il tempo che trova, è divertente scoprire che su una pagina Facebook dedicata al mondo del porno si possa finire a parlare di politica, immigrazione e razzismo. Insomma, non si assiste proprio tutti i giorni a eventi del genere.

Chi è Valentina Nappi

Nel dubbio fallo. Nel dubbio DALLA

Questo potrebbe essere il suo epitaffio. Si, perché Valentina Nappi ha più volte dichiarato la sua passione per il sesso, e non potrebbe essere altrimenti considerata la sua professione.
Diventata famosa per il grande pubblico – non solo per i fruitori dei suoi film, quindi – grazie a un servizio, realizzato per la puntata di Le Iene del 23 aprile scorso da Enrico Lucci, sul mondo del porno, nel quale si parla di lei come di una delle più promettenti attrici del momento, Valentina non perde mai occasione per far parlare di se.
Consapevole del fatto che il web ha cambiato le regole del gioco e la fruizioni di film pornografici, Valentina ha indetto un casting online per trovare un partner sessuale con il quale girare un film. Piccola curiosità: uno dei ragazzi a farsi avanti per sostenere il “provino” aveva nella foto del profilo il simbolo del Movimento Cinque Stelle e lei, senza scomporsi più di tanto, gli ha risposto che è disposta a fare sesso con chiunque ma non con i grillini.
Sempre pronta a generare scandalo e polemiche, Valentina utilizza i social network per portare avanti le sue tesi sull’emancipazione della donna, sul diritto al sesso occasionale per uomini e donne, e sulla maternità.
Su quest’ultimo tema, in effetti, lei torna spesso, con frasi del tipo «Fatevi un giro nei reparti di ginecologia degli ospedali, per rendervi conto che la maggior parte delle mamme non dovrebbero esserlo», «Essere mamma non e` un sogno, e` una responsabilità».
Un personaggio sui-generis, quindi, che, siamo sicuri, tornerà a far parlare di se. Che sia per meriti “artistici” o per dichiarazioni piccanti, poco importa.  Come si dice? “Bene o male, purché se ne parli”.
Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »