“C’e Luce in cucina”, non il solito canale di video ricette

Ott 8 • CuriositàNessun commento su “C’e Luce in cucina”, non il solito canale di video ricette

Consigli culinari da Lucia Esposito, una donna non vedente che non accetta di essere considerata “diversamente abile”

Basta accendere quella lampadina che c’è dentro ognuno di noi e guardare quello che gli altri non sono in grado di vedere

Questo è l’obiettivo che vuole raggiungere Radio Siani con il suo canale YouTube ceLuceincucina, lanciato circa un anno fa riscontrando un discreto successo.

Il canale ospita video ricette, ma C’è Luce in Cucina non è solo una rubrica di cucina, in cui vengono presentate pietanze tipiche della tradizione napoletana, leggermente rivisitate,  ma un tentativo di rivalsa, una dimostrazione di forza e, soprattutto, grande forza di volontà.

Si, perché la protagonista di questi video non è una semplice casalinga appassionata di cucina, ma Lucia Esposito, una donna non vedente. Moglie e mamma a tempo pieno, Lucia ha ereditato la passione per la cucina dal padre; nonostante le evidenti difficoltà derivanti dalla sua condizione fisica, Lucia è una ragazza solare, sempre disponibile e cordiale, capace di portare una ventata di freschezza e di buon umore nei suoi video.

Con una forza d’animo invidiabile, Lucia ha superato le difficoltà e le sfide che quotidianamente è costretta ad affrontare, e ha deciso di condividere la sua passione e la sua storia sul mezzo apparentemente meno adatto a una donna non vedente. Come ha sottolineato nel video di presentazione pubblicato sul canale, lei non accetta la definizione di “diversamente abile”, perché si reputa «una persona veramente abile», e invita altre donne che, o per condizione fisica o per problemi di autostima, non si sentono adeguate, a farsi avanti e accendere la luce che hanno dentro.

La rubrica fa parte del palinsesto della radio anticamorra di Ercolano Radio Siani, nata per cancellare l’impronta di un’altra emittente, Radio Nuova Ercolano, gestita dal clan Birra per inviare messaggi ai suoi affiliati detenuti nei carceri di Secondigliano e Poggioreale. Dedicata alla memoria di Giancarlo Siani, giornalista de “Il Mattino” ammazzato dalla camorra all’età di 26 anni, la Radio porta avanti il suo progetto all’insegna della lotta alla criminalità organizzate e della denuncia sociale.

Con la rubrica ceLuceincucina vuole lanciare un forte messaggio di sensibilizzazione nei confronti della disabilità, verso la quale si ha spesso un atteggiamento superficiale e irrispettoso. Ma come insegna Lucia, a volte un problema può trasformarsi in un’opportunità, bisogna solo saperla cogliere.

Nei suoi video illustra sempre ricette semplici e gustose, alla portata di tutti. L’ultimo, in ordine di tempo, è stato pubblicato due giorni fa, e mostra la preparazione di un panino con salsicce, provola e melanzane a funghetto.

Se amate la cucina tradizionale partenopea, iscrivete al suo canale per non perdere le sue video ricette, in particolare a ridosso dei giorni di festa, come Natale, Pasqua, Carnevale, quando le tavole dei napoletani vengono imbandite con ogni ben di Dio, dagli spaghetti con le vongole alle chiacchiere, passando per gli struffoli e la pastiera di grano.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »