#PensieriBarbarici: le corna sono una cosa seria

Mar 21 • CulturaNessun commento su #PensieriBarbarici: le corna sono una cosa seria

Il tradimento non è un gioco, e merita un’analisi approfondita

Più dei risultati forniti dagli studi condotti da autorevoli statistici, psicologi sociologi e chi più ne ha più ne metta, le confidenze tra amiche possono rivelarci uno spaccato veritiero dell’atavico fenomeno.

L’uomo è traditore, ce lo dicono le nostre mamme, nonne, amiche, zie e confidenti però neanche le donne scherzano. Anche perché , salvo le ormai neanche tanto rare eccezioni, quando un uomo tradisce lo fa con una donna. E chi ci dice che la prescelta  o l’accalappiatrice, a seconda delle circostanze,  non sia a sua volta una fedifraga?

Il tradimento esiste, si perpetua da sempre, a volte si rivela  addirittura un  rinvigorente del rapporto di coppia ufficiale. La verità è che nessuno di noi è immune  dalla possibilità di cadere in tentazione e non esistono pozioni magiche che ci permettano di evitare di essere cornuti.

LEGGI ANCHE: #PensieriBarbarici: soddisfazione sessuale e verità

Poi saperlo o meno è affidato alla sagacia delle parti ed all’ opportunità che il malfatto venga confessato.

Perché si tradisce?

La leggenda  vorrebbe che l’uomo tradisca per sesso e la donna per amore. Fesserie!

Il principale motore è la noia. Ma si tradisce anche per curiosità,  per  innamoramento, ben altra faccenda rispetto all’ amore, per vanità o perché si cade vittima  di misteriose alchimie chimiche che non sono proprie di un sesso piuttosto che dell’altro.

Si tradisce ma non ci si lascia. Anche questo lo confermano le chiacchiere tra amiche, le confidenze dall’ estetista, l’inciucio dal parrucchiere. Non ci si lascia perché lasciarsi è scomodo e difficile, in alcuni casi oneroso ma anche perché non è detto che sia ciò che realmente si voglia.

Le statistiche fatte in casa ci raccontano che gli animatori dei villaggi vacanze hanno salvato più di un matrimonio restituendo ai legittimi consorti mogli più vivaci, rigenerate e sessualmente più disinibite e fantasiose.

Per mantenere un rapporto vivace nel tempo occorrono impegno, cura , sforzi ed immaginazione praticamente un lavoraccio!

Molto più facile dare il meglio di se, sull’ onda adrenalinica della novità, nell ’ambito di una così detta scappatella. Ti distrai, ti diverti (si spera), alimenti autostima  e vanità  e torni rilassato , tronfio e sorridente alla tua routine per definizione noiosa.

Un consiglio per i traditori

Chi vuol tradire tradisca, ma occhio a dar vita ad una relazione parallela di lunga durata.

Il tempo implacabile complica le cose, ancor più i sentimenti  e si corre il rischio di trovarsi invischiati in una doppio problematico menage.

Un consiglio per i traditi ( consapevoli e non)

In fondo, come in tutte le cose, è il modo che fa la differenza. Se avete certezza o sospetto che la vostra fronte sia ornata da un bel paio di corna, ma anche se vi sentireste di escluderlo del tutto, nel dubbio, portatele con classe.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »