“Nun Stutat’ ‘o Ffuoco”, artisti partenopei in mostra a Napoli

Feb 23 • CulturaNessun commento su “Nun Stutat’ ‘o Ffuoco”, artisti partenopei in mostra a Napoli

Una libera mostra collettiva di giovani artisti partenopei in mostra al Piano Nobile di Villa Bruno a San Giorgio a Cremano

Nella suggestiva villa settecentesca, che porta il nome di Villa Bruno, al centro della cittadina di San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, è in corso la mostra Nun Stutat’ ‘o Ffuoco.

Una mostra collettiva che vede radunati giovani artisti emergenti che hanno voluto raccontare la loro visione e il loro rapporto con una città tanto controversa come è Napoli.

Un’occasione resa possibile dall’associazione di volontariato giovanile, Cremano Giovani che ha il preciso obiettivo di valorizzare gli spazi pubblici della città di San Giorgio, e di offrire la possibilità agli artisti partenopei di dare libero sfogo alla propria passione artistica, coltivata con costante impegno e con molti sacrifici.

LEGGI ANCHE: Quando Van Gogh voleva diventare un Predicatore

Ed è proprio sull’estro artistico dei giovani che Nun Stutat’ ‘o Ffuoco si fonda, e senza di loro e delle loro opere non avrebbe mai potuto prendere vita, come ha dichiarato in corso di mostra il presidente di Cremano Giovani, Michele Miniello.

Pittura, illustrazioni, fotografi

Nun Stutat' 'o Ffuoco

La mostra però non coinvolgere solo artisti dediti all’antica arte della pittura, ma anche illustratori e giovani fotografi emergenti, creando un percorso espositivo molto variegato e stimolante per il fruitore.

Cinque sono gli artisti che partecipano a questa collettiva, e i loro nomi sono Viviana Di Leva, Mario Borrelli, Ferdinando Sorrentino, Raffaele Cassese e Francesca Ribera che con gioia hanno accolto i primi visitatori durante l’inaugurazione di sabato 21 Febbraio.

Noi di Contrordine abbiamo chiesto ad uno di loro, la pittrice Viviana Di Leva, da dove sia nata la sua passione per l’arte. L’artista ha dichiarato:

La mia passione per l’arte non è propriamente nata. C’è sempre stata fin da quando ero piccola, quando mi divertivo ad organizzare dei giochi che ruotavano intorno al disegno. Se devo riflettere, però, questa passione senza dubbio mi è stata trasmessa da mio padre, che mi ha sempre spronata ed incoraggiata. Per me lui è stato il perno che mi ha permesso di sviluppare la mia passione, e tutt’ora mi sostiene in ciò che faccio.

Gli artisti sono in mostra presso il Piano Nobile di Villa Bruno dal 21 al 28 Febbraio, periodo nel quale la mostra è liberamente aperta al pubblico.

LEGGI ANCHE: Le 10 fotografie che hanno fatto la storia [GALLERY]

L’associazione Cremano Giovani però non si ferma a questo. Con il preciso obiettivo di rivalorizzare e fare di Villa Bruno un polo culturale si dedicano con impegno in altre numerose attività – cineforum, conferenze ed estemporanee di pittura per citarne alcune – che hanno lo scopo di unire la comunità e di istruirla su temi di spessore sociale, per poter diffondere un messaggio di coesione tra gli uomini e di legalità.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »