I migliori 10 spot di sempre

Mar 3 • CulturaNessun commento su I migliori 10 spot di sempre

Pensate che le pubblicità siano solo una seccatura? Guardate queste e cambierete idea!

Accompagnano, a volte disturbano, i nostri momenti davanti alla tv. Sul più bello di un film o di un programma arrivano loro, bombardandoti il cervello con “compra questo” “prova quello”Le pubblicità, croce e delizia della tv, figlie del consumismo e di una comunicazione sempre più persuasiva.  Su, diciamo la verità, chi di noi una sera davanti allo schermo non le ha odiate?!?

Ma non tutte vengono per nuocere! A volte sono loro stesse reale intrattenimento, regalandoci momenti unici.

LEGGI ANCHE: Ikea prende in giro gli spot Apple 

Ecco i 10 migliori spot tv di sempre:

Apple – 1984

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=2zfqw8nhUwA]

Non potevo che partire da questo spot, famoso, famosissimo, capostipite di un modo diverso di intendere la pubblicità e l’approccio comunicativo di un brand. Apple (e chi se non loro) nel lontano 1984 durante il Super Bowl propose questo spot per il lancio del nuovo Macintosh.  Lo spot, diretto dal noto regista Ridley Scott, riprendeva la trama e l’atmosfera del celebre romanzo 1984 (non affatto una casualità) di George Orwell. La protagonista, l’attrice Anya Major, rappresentava il pc (una cui rappresentazione stilizzata si trova sulla maglietta bianca della protagonista) mezzo di emancipazione dell’umanità dal conformismo.

Non un semplice spot, un vero corto d’autore, pietra miliare della cinematografia pubblicitaria.

Nike – Ninja

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=w04xmH2SOLA]

Con la Nike quando si parla di spot si casca sempre in piedi. Ne avrei potuti scegliere diversi, tutti originali e davvero curati in ogni dettaglio. Tra i tanti ho voluto proporvi questo, da sempre uno dei miei preferiti. Ladri acrobati, ninja, robot: in perfetto stile Nike  impera lo storytelling, immergendo il prodotto, il nuovo pallone da calcio, in un’ambientazione unica, surreale.

I protagonisti, celebri calciatori come Totti e Davids, dovranno utilizzare tutte le loro capacità per rubare il pallone ad un’orda di ninja robot. Saranno capaci di tanto?!? A voi lo spettacolo!

Vivident – Lotto

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=IeKF1VxUrlU]

Alzi la mano chi di voi non si ricorda questo spot datato 1997. Quel susseguirsi in crescendo di “yes” non si scordano facilmente, come il finale decisamente a sorpresa. Se pensate infatti sia solo la storia di una ragazzo che vince la lotteria inglese vi sbagliate!

Irriverente e fortemente ironico, in perfetto stile Vivident, questo spot rappresenta al meglio la volontà del brand di essere scanzonato e sorprendente, come gran parte dei suoi prodotti.

Volkswagen – The Force

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=R55e-uHQna0]

Per il lancio della nuova Passat la casa tedesca si affida… alla forza. No, tranquilli, nessun atto sconsiderato, ma un semplice omaggio a Star Wars. Riuscirà il nostro piccolo Jedi decaduto ad utilizzare la forza ed accendere l’auto?

Una pubblicità davvero divertente e pluripremiata, dimostrazione di come a volte basti un’idea semplice, ma originale per creare messaggi capaci di “bucare lo schermo”. La parodia di Guerre Stellari arricchisce il tutto… e poi uno spot con un bambino travestito da Darth Vader merita già a prescindere.

Adidas – Impossible is Nothing Alì vs Laila

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=6uv01A6vGu4]

Torniamo allo sport (fucina di creatività) con Adidas e la sua campagna Impossible is Nothing. Qui un’icona intramontabile come Mohamed Alì diventa simbolo delle qualità migliori dello sport, esempio da seguire per non cedere mai, dato che nulla è impossibile se lo si vuole. Niente è appunto impossibile, nemmeno vedere combattere l’Alì degli anni’70 con sua figlia Laila oggi.

Lo spot è ottimamente realizzato e gli effetti speciali ricreano un combattimento che pare realistico al 100%, come se il vero Alì fosse così oggi. Il messaggio motivazionale completa il tutto con quel giusto tocco di emozione.

Gatorade – Jordan vs Jordan

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=arkt-cIzT20]

Continuiamo con lo sport e con le sfide “impossibili”. Gatorade cala l’asso in questo spot con il suo celebre testimonial Michael Jordan. Un giovane Michael astro nascente dei Chicago Bulls contro un Michael veterano all’età di 39 anni, chi vincerà? Anche in questo caso gli effetti speciali ci rendono partecipi di una gara realistica al massimo, con il giovane Michael al meglio delle sue doti.

Una sfida che sembra finire in parità… ma attenzione, le sfide generazionali non sembrano finire qua.

Dove – real Beauty Sketches

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=XpaOjMXyJGk]

Ecco uno spot che mi ha davvero colpito, capace di emozionare senza cadere nei soliti luoghi comuni e trasmettendo un VERO messaggio. Donne semplici con le comuni insicurezze che tutti noi sotto sotto nascondiamo vengono messe di fronte al loro reale aspetto, molto, ma molto migliore di ciò che loro pensano. Perché infondo il primo passo è essere in pace con se stessi.

Una pubblicità capace, nella sua semplicità, di raccontare un mondo interiore, quello delle donne. Nessun “fuoco d’artificio”, ma la sola forza del messaggio positivo a sostenerla. Emozionante, nint’altro d’aggiungere.

CoordDown – Drear Future Mom

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=Ju-q4OnBtNU]

Ok, tira fuori i fazzoletti, perché se non lo hai ancora visto questo spot ti farà probabilmente commuovere. Realizzato per sensibilizzare sulla tematica della sindrome di Down, è stato un enorme successo di critica (vincitore dei Lions di Cannes, gli oscar della pubblicità) e di pubblico (più 82 milioni di visualizzazioni sul web).

Due minuti e mezzo poetici, in cui quindici attori e attrici con sdD rassicurano una futura mamma, preoccupata per il futuro del figlio in arrivo. Uno spot unico, realizzato tra l’altro da un team italiano.

Non ci resta che piangere insomma…

Levis – 501

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=CSG807d3P-U]

Anche Levis è un brand da sempre molto attento alla qualità degli spot. Negli anni ne ha regalati diversi molto molto accattivanti. Tra i tanti questo che vi propongo è senza dubbio uno dei migliori e dei più celebri. Atmosfera da film noir, una donna entra di corsa nel bagno degli uomini e abbandona parrucca e vestiti, come a dover fuggire da chissà quale pericolo (mistero!) e indossa un paio di Levis 501. Tutto quasi normale se a guardarla non ci fosse un uomo, che per gli occhiali scuri ed il bastone, sembri un vero cieco.

Come va a finire… a te la visione!

Lexus – Trace your road

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=slETbZ7FIs0]

Questo è un caso dove si unisce, originalità, un testimonial famoso, il fattore game ed una citazione cinematografica… ti basta? Lo spot per lanciare la nuova Lexus Hybrid mi ha subito colpito molto, perché molto accattivante, diverso da tutto ciò che si vede solitamente nelle pubblicità del mondo auto e soprattutto parte di una interessante strategia legata al digital.

LEGGI ANCHE: I protagonisti di Breaking Bad nello spot degli Emmy Awards 

Un videogame dal vero, che vede 10 concorrenti selezionati in rete, impegnati a “tracciare” la rotta che il nostro Trulli dovrà seguire con la sua Lexus e raccogliendo più punti possibile (è pur sempre un videogioco!). Già di per sé sarebbe un win… il richiamo a Tron Legacvy  delle scie lasciate dall’auto è il tocco di classe in più.

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »