Siria: l’uso di armi chimiche è un crimine contro l’umanità

Ago 23 • AttualitàNessun commento su Siria: l’uso di armi chimiche è un crimine contro l’umanità

La comunità internazionale chiede chiarezza su quanto avvenuto in Siria. Il rischio di un intervento armato è sempre più elevato


Il segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon, in visita a Seoul, ha dichiarato che se fosse accertato l’utilizzo di armi chimiche in Siria questo costituirebbe un “crimine contro l’umanità”.

Qualsiasi utilizzo di armi chimiche, e qualunque siano le circostanze, violerebbe il diritto internazionale. Un tale crimine contro l’umanità’ avrebbe gravi conseguenze per chi lo ha perpetrato. ‘E’ una sfida grave per la comunità’ internazionale nella sua totalità’, e l’umanità’ che abbiamo in comune, e altrettanto che ciò’ sia avvenuto mentre la missione di esperti dell’Onu si trovava nel paese.

In Francia si dicono sicuri dell’utilizzo dei gas letali, al punto da spingere il ministro degli Esteri a dichiarare che se gli attacchi con armi chimiche in Siria fossero confermati, sarebbe necessario rispondere con la forza.

Dall’Italia è intervenuta il Ministro degli Esteri Emma Bonino, dichiarando che «riuscire a fare chiarezza è la cosa più’ importante, perché’ il regime e i russi danno un’altra versione, più’ o meno interessata».

Licenza Creative Commons

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »